giovedì 31 maggio 2012

ATTENTO SUPERMAN

Non sei invulnerabile!
È con questo grido che tutti gli appassionati tentano invano di mettere in guardia l’Uomo d’Acciaio: lo scoprirà a sue spese (ma ce la farà, tranquilli!). Infatti il nostro eroe può resistere a tutto tranne che a un frammento di meteorite del suo pianeta d’origine, Krypton, che lo perseguiterà più volte nel corso della sua storia.

martedì 29 maggio 2012

SUPERMAN

Il primo, più grande supereroe di tutti i tempi…


Va dato atto alla Lion Comics-Mondadori di aver allestito una serie da edicola davvero ben fatta e allettante. Ogni volume cartonato (quello qui recensito è il primo) vanta pregevoli introduzioni dedicate all’approfondimento del mondo dell’Uomo d’acciaio (quella particolarmente brillante di questo volume è firmata da Alessandro Di Nocera) e delle altrettanto valide appendici conclusive (per l’occasione le ha realizzate Stefano Priarone) dedicate ai realizzatori delle storie proposte.
Si comincia – è proprio il caso di dirlo – alla grande con questo primo volume: la scelta è ricaduta proprio su “Superman: Secret Origin” la serie che ha definitivamente fissato le più volte riviste origini di Superman. 

venerdì 25 maggio 2012

il PRATT massone

La mostra parigina su Corto Maltese
Grafica dal Museo della Massoneria - Parigi
Ebbene sì, cari audaci! Anche Hugo Pratt, scomparso nel 1995, è stato membro della massoneria (per la precisione della Gran Loggia d'Italia degli Alam, dove fu iniziato alla Loggia "Hermes" dell'Oriente di Venezia il 19 novembre 1976).Il lettore più attento e affezionato non aveva certo potuto non notare i continui e copiosi riferimenti al mondo esoterico proprio dei massoni (come simboli esoterici, rituali d'iniziazione, templi con pavimenti a scacchi, compassi, squadre: tutto riconduce alla massoneria!) e, a un certo punto della sua carriera, l’ideatore di 'Corto Maltese' ha rappresentato egli stesso «l'ideale dell'artista massone e dell'uomo massone, ovvero l'artigiano artista rispettato e celebrato dagli Enciclopedisti francesi, figlio della cultura razionalista che riusciva a unire alle proprie capacità manuali e prettamente tecniche il guizzo e l'intuizione metafisica propri dell'arte autentica»

mercoledì 23 maggio 2012

Ah, dimenticavo: MICHELUZZI & TOPPI

Due maestri italiani in Galleria a Parigi
Che poi uno pensa «E te ne ricordi solo adesso?»! 
No, non è solo questo. È che uno ha tante cose da fare, da leggere, da ascoltare e – per forza di cose – ne trascura delle altre…
Questo breve reportage è proprio una di quelle cose che ho rinviato a lungo, per troppo tempo e adesso – col capo cosparso di cenere – vengo a proporvi queste poche righe per descrivervi l’esposizione con alcune delle opere di Attilio Micheluzzi e di Sergio Toppi allestita a Parigi, presso le prestigiose gallerie Daniel Maghen, a fine aprile. 

giovedì 17 maggio 2012

Un salto indietro: KEN PARKER #45


La donna di Cochito

Che poi, (la) Fortuna bisogna saperla anche riconoscere! Uno dei pochi modi in cui è possibile accorgersi che questa dea capricciosa esiste realmente è quando ti ritrovi a pensare che hai, vicino a te, persone che ti amano. E (la) Fortuna aumenta se queste persone condividono le tue stesse passioni e provano una gioia immensa più nel dare che nel ricevere e che, tra un dare e l’altro, ti regalano anche l’albo originale del numero 45 di Ken Parker datato gennaio 1982! È o non è il massimo?! Per me lo è, eccome! Allora per ringraziare un amico eccovi la mia audace recensione de “La donna di Cochito”
Buona lettura.