sabato 25 maggio 2013

Teenage Mutant Ninja TURTLES

Ritornano al fumetto le mitiche tartarughe.
Con un nuovo inizio.




C'è chi lo chiama "reboot", chi invece lo definisce "rilancio" o "r(e)evolution", ieri poi ho letto addirittura "reimagining". Resta il fatto che la pratica dell'azzeramento che non è proprio un azzeramento si sta rivelando molto diffusa nel mondo dei comics degli ultimissimi anni. Prendi delle icone del fumetto mondiale, punta un nuovo target di lettori neofiti, porta le origini degli eroi ai giorni nostri e spara.
Attento a non ferire a morte gli "aficionados" storici, colpisci in pieno petto i giovani cultori pop.
È successo con Batman e Superman, poi con Avengers & Co. ma nessuna di queste operazioni mi ha emozionato come la rilettura delle origini delle TMNT...le Tartarughe Ninja.

lunedì 20 maggio 2013

BATMAN #0 (BATMAN #13)

"Un passato luminoso"
Così, è passato un anno dal rilancio (il “reboot”) in casa Dc. Un anno ricco di avventure di Batman, Superman e soci, che in qualche modo hanno segnato la storie recente dei comics americani. Per festeggiare l’anniversario, la Dc decide di proporre ai lettori degli speciali numeri zero di tutte le testate, in cui narrare un’avventura degli eroi alle origini. Batman n.0 rispetta questa regola e grazie alla ritrovata coppia Snyder/Capullo che ci narra una storia di Bruce Wayne – non ancora Batman.

venerdì 10 maggio 2013

DAMPYR #158

Serata al Grand Guignol


Qualunque appassionato del Dylan Dog dei tempi andati ricorderà il mitico albo n.31 della serie dell’Indagatore dell’Incubo, gioiello regalatoci da Tiziano Sclavi & Luigi Piccatto e risalente all’aprile del 1989. Si intitolava “Grand Guignol”, nome che ricorda sia un teatro parigino fondato da Oscar Méténier alla fine dell’Ottocento, sia un genere teatrale orrorifico con determinate caratteristiche ed effetti scenici [ce lo espone bene nell’introduzione il disegnatore dell’albo, Alessio Fortunato, che ripercorre il suo percorso di ripristino di un teatro grandguignolesco a Castellaneta (Ta), paese molto vicino al luogo da cui gli Audaci provengono… ma questa è un’altra storia!].

giovedì 2 maggio 2013

intervista a PAOLO MARTINELLO

L'Arte, le storie e le soddisfazioni di un grandissimo del fumetto.


Come avremo modo di approfondire nell’intervista che segue, Paolo Martinello non è solo il copertinista di Valter Buio. Non è solo il disegnatore della prima storia dell’ultimo Dylan Dog Color Fest, né tantomeno esclusivamente l’autore delle copertine di Mytico! o il disegnatore di alcune opere per la Francia. Scopriamo un po’ di più su di lui, sulle sue influenze, sulle sue opere, sul suo contesto lavorativo e sulle sue opinioni.