giovedì 30 ottobre 2014

DYLAN DOG #338: Bloch no more?

Bloch va in pensione, iniziano i cambiamenti del nuovo corso!



















L’ispettore Bloch, uno dei tre personaggi chiave della serie di Dylan Dog, va in pensione. Quel congedo da Scotland Yard così tanto agognato (e citato!) da farne uno dei ritornelli più celebri dell’intero fumetto italiano. Un cambiamento chiave, ed accade qui, ora, per mano di Paola Barbato e Bruno Brindisi, nel primo vero albo in continuity del nuovo corso dell’Indagatore dell’incubo.

mercoledì 29 ottobre 2014

House of Shells, cortometraggio ispirato a Dylan Dog

Proiettato in anteprima a Lucca, vede coinvolti nella realizzazione autori Bonelli




La casa delle conchiglie (o House of shells) è un cortometraggio-fan movie in bianco e nero ispirato a Dylan Dog, della durata di 20 minuti, diretto da Domiziano Cristopharo.
La sceneggiatura del film è firmata da Andrea Cavaletto, autore Bonelli che ha già realizzato storie per Dylan Dog e Martin Mystére.
Diciamolo subito: non confondiamoci con Vittima degli eventi. Sebbene siano stati diffusi quasi in contemporanea, questi due fan movie (entrambi presentati all'imminente Lucca Comics and Games) nascono in maniera differente e sono realizzati da team di autori diversi (anche in Vittima degli eventi, di molto "fumettosa", tra le altre cose, c'è la locandina realizzata dal grande Carmine Di Giandomenico!).

lunedì 27 ottobre 2014

AMAZING SPIDER-MAN: AFFARI DI FAMIGLIA (Waid, Robinson, Dell’Otto, Dell’Edera)

“Raccontami una storia dell’Uomo Ragno. E che sia bella.”

“Affari di famiglia” è un volume cartonato contenente una storia di Spider-Man scritta da Mark Waid e James Robinson e disegnata da Gabriele Dell’Otto e Werther Dell’Edera. Questa la presentazione “seria”, che non tiene conto di quanto (“Sbavaz! Sbavaz!”) allettante fosse il volume anche solo a leggerne le anteprime Marvel. Perché? Bè, intanto gli Audaci hanno un debole per Gabriele dell’Otto, inutile nasconderlo.
A questo ci aggiungiamo “un certo” Werther Dell’Edera (da Loveless a John Doe a Orfani) che completa il quadro della parte grafica tutta all’italiana. 

E che dire degli scrittori? Di Mark Waid basterebbe citare il suo splendido ciclo su Devil (tutt’ora in corso, anzi appena ripartito con uno sfavillante n.1, per i disegni di Chris Samnee) per farci trepidare. E se non bastasse, c’è il grande James “Starman” Robinson a fargli compagnia!
Insomma, con tutti questi nomi al lavoro sul solo ed unico Peter Parker, potevamo non leggere e recensire?

sabato 25 ottobre 2014

SmartComiX

Grandi autori per un'autoproduzione piccola solo nel formato!



Il progetto intitolato SmartComiX  è, senza troppi giri di parole, la più importante ed ambiziosa esperienza autoproduttiva italiana a fumetti mai concepita.
Un progetto molto particolare, a partire dal formato: gli albi pubblicati saranno nel formato 13x8 cm (l'equivalente del formato 16:9) e ogni tavola conterrà una sola vignetta. Gli albi, inoltre, saranno disponibili sia in versione cartacea che digitale, mediante un'apposita app disponibile per Andoid e Apple. Quindi è anche e soprattutto un tentativo di avvicinare i giovani al fumetto.
Di seguito vi presentiamo il progetto e gli albi d'esordio, con le copertine e tanto altro ancora!

mercoledì 22 ottobre 2014

BRENDON #99

Luna Nera calante

Sta calando, purtroppo, il sipario su una delle più belle serie di sempre del fumetto italiano. Brendon non è ancora arrivato al capolinea ma siamo davvero vicini: il numero 100, tutto per le chine e le matite di Corrado Roi, giungerà nelle vostre edicole poco prima di Natale, il 19 dicembre, per rendere indimenticabile il vostro ingresso nel prossimo inverno. Ma che cosa ci ha riservato il funesto demiurgo, il divo Claudio, per questo penultima avventura?
Scopriamolo insieme!

lunedì 20 ottobre 2014

Citazioni Audaci - settima puntata


A volte il fumetto è un veicolo per messaggi complessi, per esprimere punti di vista inediti e interessanti su vari argomenti, punti di vista che rivelano riflessioni non banali. E spesso li trovi in quegli albi da cui forse non te li aspetteresti, come i "frivoli" comics americani, tra una maschera e un mantello!
Gli Audaci si sono messi a cercare per voi le frasi incisive, in questo caso espresse da personaggi di contorno: non sarà il supereroe di turno ma una sua spalla o una sua nemesi a raccontarci la sua visione del mondo nella nuova puntata della più osannata (tra le più odiate) rubriche audaci, che è riuscita a riservarsi un giusto posto d'onore nei vostri affabili cuori da nerd: tornano le Citazioni Audaci!

[Insomma, se temete gli spoiler o l'eccessiva sincerità, smettete incontrovertibilmente di leggere!]


sabato 18 ottobre 2014

Lucca Comics & Games 2014: Revolution is coming!

Cosa aspettarci dalla fiera fumettistico-multimediale più attesa dell'anno



Le rivoluzioni fumettistiche non avvengono solo sulla carta stampata, ma a volte riescono ad espandersi alla vita reale! E così Lucca Comics and Games si rinnova, cercando di seguire (se non addirittura anticipare) il trend. E tutto il mondo fumettistico ci sarà, Audaci compresi (più qualche guest star che si spera di non perdere strada facendo).
Scoprite con noi cosa dovete aspettarvi tra proposte, idee, anticipazioni e...una valanga di fumetti!

giovedì 16 ottobre 2014

ORFANI: RINGO #1

A Napoli, inizia la seconda stagione di Orfani by Recchioni & Mammucari!















Il medesimo (meraviglioso) team creativo con cui ci eravamo congedati da Orfani alla fine della prima stagione ci accoglie in quest'esordio di Orfani: Ringo; Roberto Recchioni ancora in regia insieme all'inossidabile Emiliano Mammucari (co-ideatore della serie e da questo numero anche copertinista al posto di Massimo Carnevale, unica variazione nell'assetto!), con i colori dell'ottima Annalisa Leoni.  Oltre al fatto di essere ambientata circa vent'anni dopo gli avvenimenti della prima stagione, un'ulteriore intrigante novità è il luogo: Napoli!

[Se odiate gli spoiler, già il titolo della nuova stagione lo è per chi non ha ancora letto il finale della prima, per cui fate un po' voi!]


lunedì 13 ottobre 2014

DRAGONERO #17

Il rapimento di Sera e la vita nella Capitale dell’Impero
 


Rieccoci a parlare di Dragonero, dopo esserci occupati dello Speciale estivo a colori (e mentre nelle librerie prende forma La maledizione di Thule, romanzo di Dragonero edito da Mondadori e realizzato da Stefano Vietti).
In questo diciassettesimo albo di Dragonero, Il trafficante di schiave, si ricompone la coppia artistica formata da Stefano Vietti ai testi e Francesco Rizzato ai disegni (già apparsa sui numeri 6 e 7 della serie), per un albo che non solo contiene una buona storia ma interessanti presagi per gli sviluppi futuri.


[Insindacabilmente, potremmo spoilerarvi qualcosa se non avete ancora letto l’albo!]

sabato 11 ottobre 2014

Dylan Dog #337 - nuove riflessioni

Il pantagruelico nuovo inizio visto dalla penna fallace di Grullino Biscottacci

















Di Spazio Profondo se n'è parlato un po' ovunque e noi non ci siamo certo tirati indietro.
Già l'avevamo inserito tra i 15 fumetti da non perdere di questa stagione. Poi, in questo post abbiamo analizzato la storia (scritta da Roberto Recchioni, disegnata da Nicola Mari e colorata da Lorenzo De Felici), il suo significato e le sue potenzialità per la vita editoriale dell'Indagatore dell'Incubo. Infine, ci siamo sbalorditi di fronte all'incredibile bellezza della variant cover realizzata da Gipi per l'edizione speciale dell'albo che sarà presentata a Lucca Comics & Games tra poche settimane.
Ora torniamo a parlarne grazie a una voce fuori dal coro, un onnivoro rappresentante della schiera di lettori "da convincere", che si avvicina al fumetto con quella schiettezza che molto spesso fa bene all'arte: stiamo parlando di Grullino Biscottacci (che i fan Audaci hanno già conosciuto ai tempi di Lucca dello scorso anno, per il suo racconto sulle interminabili file e sul famigerato mondo dei cosplayer).
Grullino ha messo a disposizione la sua penna per raccontarci l'albo di Dylan Dog compiendo "un impareggiabile lavoro sull'archeologia della cultura sci-fi-horror". Non ci credete? Continuate a leggere!

mercoledì 8 ottobre 2014

ADAM WILD #1

È arrivato Adam Wild: largo all'Avventura!

È iniziata la nuova avventura editoriale firmata dal grande Gianfranco Manfredi: Adam Wild è arrivato, con tutta la sua prorompente voglia di vivere, in tutte le edicole lo scorso 4 ottobre e continuerà a farci compagnia, speriamo a lungo, mese dopo mese. Dopo avere incontrato l’ideatore della serie, insieme all’immenso Pasquale Frisenda, a Lucca 2013 (in occasione del lancio della ristampa a colori di Magico Vento) e averlo intervistato di recente, abbiamo letto con avidità ed entusiasmo il primo numero. Ora siamo pronti per condividere con il pubblico più audace che c’è le nostre impressioni. Buona lettura!

domenica 5 ottobre 2014

JULIA #193

Berardi e le tare di Julia

Dallo scorso 1° ottobre potete trovare in edicola Myrna: Bloody Pulp, il numero 193 della serie regolare della criminologa le cui avventure sono puntualmente in edicola ogni mese (dall’ormai lontano ottobre 1998). Una nuova e destabilizzante avventura per la nostra amata criminologa: Myrna torna a uccidere e si prende tutta la scena, da vera “mattatrice” qual è! Questa volta, il mitico Giancarlo Berardi – ormai la più voce più autorevole del fumetto italiano – e il sempre bravissimo Maurizio Mantero – suo storico e talentuoso collaboratore – hanno superato se stessi. Non esageriamo se consideriamo questa come una delle storie più belle e più riuscite di sempre: un piccolo capolavoro che non mancherà di rendere felici tutti gli appassionati e che porterà nuovi lettori ad avvicinarsi alla serie.

giovedì 2 ottobre 2014

DYLAN DOG #337- tanti Dylan, un solo Dylan.


Una riflessione sulla rivoluzione che parte dallo "spazio profondo".


Da alcuni giorni è in edicola Spazio profondo, l’albo n.337 della serie regolare di Dylan Dog, da cui parte la ormai celeberrima rivoluzione della vita editoriale dell’inquilino di Craven Road. Uno di quegli avvenimenti che meritano di essere metobolizzati e approfonditi prima di parlarne. Ecco perché gli Audaci si sono presi il loro tempo e hanno deciso di non presentarvi una tipica recensione (che potete agevolmente trovare un po’ dappertutto in questo periodo), ma una riflessione riguardo la storia, ciò che rappresenta e quali spiragli apre per il Dylan Dog a venire.

[Inevitabilmente, potremmo spoilerarvi qualcosa se non avete ancora letto l’albo!]