giovedì 14 gennaio 2016

Aveva l'inchiostro nelle vene - Episodio 7

"Prigioniero del tempo" di Emilio Caccaman


Testi e disegni: Emilio Caccaman Battiato

Il lavoro di Emilio Caccaman Battiato su Aveva l'inchiostro nelle vene non è solo un approfondimento sul mestiere di fumettista, ma anche un grande tour tra le icone del nostro tempo. Dopo personaggi dell'universo Marvel come il Dottor Destino, Galactus e Thanos e la citazione di un maestro assoluto come Magnus (e il suo Sconosciuto), è giunto il momento dell'Indagatore dell'incubo, affettuosamente dipinto come un'entità immobile che resiste allo scorrere del tempo, mentre il lettore, novello Dorian Gray, invecchia e cambia. Rimane però la voglia di leggere qualcosa di nuovo su un personaggio in cui inevitabilmente ci si identifica e in fondo al tunnel si intravede la speranza, dopo anni di albi meno avvincenti, di tornare a sognare.

Dopo avervi invitato a cogliere le tante citazioni presenti nella tavola, ci immergiamo come sempre nel processo di lavorazione:











Nessun commento:

Posta un commento