sabato 31 dicembre 2016

Come quando eravamo piccoli

“Una volta mio padre mi ha detto che le cose brutte accadono per insegnarci a riconoscere le cose belle.”



Come quando eravamo piccoli (Bao Publishing | Le città viste dall'alto | 2016) è una storia fatta di cambiamenti, di quelli che avvengono spesso contro la tua volontà ma che riservano belle sorprese, se affrontati con il giusto spirito.

venerdì 30 dicembre 2016

DYLAN DOG #364

Il prezzo del successo













Si riunisce dopo circa un anno e mezzo il team formato da Barbara Baraldi e Nicola Mari per narrare gli "anni selvaggi" di Dylan DogUn viaggio malinconico sulla scia della "crudele dolcezza dei ricordi".

[Potrebbe esserci qualche piccolo e innocuo spoiler, ma siamo in periodo festivo e nessuno ci ammazzerà. Forse...
Let's rock!]


giovedì 29 dicembre 2016

Andrea Accardi nuovo copertinista del Maxi Dylan Dog

Dopo Stano e Cavenago, sarà l'artista di Chambara a realizzare le cover del quadrimestrale dedicato all'Old Boy



Negli ultimi due giorni sono state diffuse dalla Sergio Bonelli Editore diverse anteprime riguardanti i primi mesi del 2017. Nell'ultima edizione del Giornale Bonelli online, tra le copertine e le tavole degli albi in uscita a gennaio e febbraio i più attenti hanno potuto notare una novità assoluta: Andrea Accardi sarà il copertinista del Maxi Dylan Dog a partire dal numero 29 in uscita a febbraio. Dopo Angelo Stano e Gigi Cavenago, spetterà dunque all'artista di Chambara – la via del samurai il compito di realizzare le cover del quadrimestrale dedicato all'Old Boy.

Contest: vinci Hollywood Jan

Le regole per partecipare al contest sul volume di Vivès e Sanlaville




Pensavate che i regali di Natale fossero finiti? Errato! Gli Audaci lanciano oggi un nuovo concorso per ricevere gratuitamente a casa vostra un volume edito da Coconino Press - Fandango.

martedì 27 dicembre 2016

Dylan Dog - I maestri della paura

La nuova iniziativa editoriale in uscita con Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport






Dopo I colori della paura e Il nero della paura, l'undici gennaio 2017 debutterà una terza collana dedicata all'Indagatore dell'incubo in abbinamento a Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport: I maestri della paura. Questa nuova serie di allegati, dedicata agli autori che hanno fatto la storia del personaggio, riproporrà episodi originariamente pubblicati sul Maxi, sui Giganti o sulla serie regolare. Ogni albo avrà 96 pagine e conterrà un episodio completo in bianco e nero, con un formato che ricalcherà quello delle collane precedenti (dunque lievemente più grande rispetto al classico formato bonelliano),di fatto rappresentandone la prosecuzione senza soluzione di continuità. Al momento sono state annunciate 20 uscite settimanali.

mercoledì 21 dicembre 2016

Aveva l'inchiostro nelle vene - Episodio 10

La lunga coda



Testi e disegni: Emilio Caccaman Battiato


Come promesso dopo meno di due settimane Emilio Caccaman ci regala un nuovo episodio di Aveva l'inchiostro nelle vene, la sua serie di tavole in cui i personaggi di fantasia dialogano con l'Emilio fumettista. Stavolta va in scena Ranxerox, character creato da Stefano Tamburini, apparso per la prima volta sulla rivista underground Cannibale alla fine degli anni Settanta e portato al successo dalle straordinarie matite di Tanino Liberatore (leggete questo bel pezzo di Nedeljko Bajalica per un'analisi).
Il tema dell'episodio è estremamente attuale e altrettanto complesso: la lunga coda. Si tratta di un modello economico basato sul passaggio da un mercato di massa, in cui tutti sostanzialmente acquistano lo stesso prodotto, a una massa di mercati, dove ognuno personalizza i propri acquisti. La teoria, esposta qualche tempo fa da Chris Anderson, è stata esemplificata da un dipendente di Amazon come segue: "Oggi abbiamo venduto più libri tra quelli che ieri non sono affatto andati di quanti ne abbiamo venduti tra quelli che ieri sono andati". Caccaman ci racconta a modo suo alcune delle conseguenze di questo modello per l'editoria e le sue ripercussioni per gli autori.

It Comics a Cagliari

Presentazione presso la Mediateca del Mediterraneo con Fabiano Ambu, Andrea Pau e Luca Usai




Giovedì 22 dicembre si terrà a Cagliari, presso la Mediateca del Mediterraneo, un incontro dedicato all'etichetta indipendente It Comics per presentare le serie a fumetti che hanno esordito quest'anno. A rappresentare It Comics saranno Fabiano Ambu, fondatore dell'etichetta insieme a Francesco Abrignani e disegnatore di Josif su testi di Davide Barzi (nonché creatore di Pop), Luca Usai, disegnatore di Jorge Jorge Sánchez e Dragòn LI, sempre su testi di Barzi, e Andrea Pau, sceneggiatore di The Believers, disegnato da Alberto Locatelli.
A seguire maggiori dettagli.

martedì 20 dicembre 2016

Martin Mystère Le nuove avventure a colori #2

Il Buon Giovane Zio Marty e l'elmo di Scipio






Come promesso torniamo a parlarvi di Martin Mystère: Le nuove avventure a colori. Con L'elmo di Scipio proseguono le avventure a colori del Buon Giovane Zio Marty: la miniserie in dodici episodi che ha debuttato a inizio novembre rappresenta una novità per Sergio Bonelli Editore per tutta una serie di motivi e proveremo a riassumerli a seguire.

domenica 18 dicembre 2016

Come svanire completamente

Una scatola viola, una mente, un cuore


Una scatola, una storia, tante storie.
Frammenti di vita, spillati poche pagine per volta.
Come svanire completamente è l'ultima fatica di Alessandro Baronciani, supportata da me, da un amico e altre centinaia di persone con il metodo "Adesso o mai più". Un tot di tempo per acquistare le copie, basandosi sulla descrizione del progetto e di qualche anteprima: a tempo scaduto quel numero di copie va in produzione.
È la storia di un amore. La storia di un ragazzo che ama una ragazza. La storia di una ragazza che vorrebbe svanire nel nulla. Di una sirena, di un sogno, del mare, di una leggenda e una telecamera.
È una scatola, dei ricordi. Alcuni recenti, altri lontani, altri ancora lontanissimi, appartenenti ad altre vite ma non ad altre persone.

sabato 17 dicembre 2016

Il suono del mondo a memoria

"Ponti di silenzi su fiumi di parole"

"Are you lost or incomplete? Do you feel like a puzzle, you can't find your missing piece? Tell me how do you feel? Well, I feel like they're talking in a language I don't speak and they're talking it to me
So you take a picture of something you see..."
Coldplay, Talk.

venerdì 16 dicembre 2016

Tuono Pettinato presenta "L'odiario"

L'autore presenta a Pisa il suo trattato sull'odio verso l’ignoranza, la maleducazione, le detestabili mode culturali e il buonismo a tutti i costi









Andrea Paggiaro, meglio noto come Tuono Pettinato, è considerato da sempre un fumettista adorabile, teso a realizzare “teneri, spensierati, allegri disegnetti”, rimanendo sempre politically correct durante gli eventi di vita mondana e con l'incapacitò cronica a esprimere un rifiuto verso qualsiasi progetto gli venga proposto, anche il più impresentabile.
Evidentemente però a tutto c'è un limite e Tuono lo racconta ne L'odiario, opera presentata da GRRRz a Lucca in anteprima e a cui durante BilBolBul è stata dedicata una mostra intitolata Car’odiario. Ora l'autore la presenterà nella propria città, Pisa, presso il Cantiere Sanbernardo, in un evento che si preannuncia implacabilmente odioso.

giovedì 15 dicembre 2016

Orfani: Juric #3

O la glorificazione dell'Imperatrice nera



I francesi erano soliti dire "Le roi est mort, vive le roi!" e qui - capovolgendo il genere del sovrano - leggiamo "La regina è morta, viva la regina" (non è il primo accenno in Orfani alle vicende storiche della monarchia francese, come accennato qui).
Davvero difficile trovare titolo più azzeccato per un albo che porta alle estreme conseguenze una storia lunga 39 puntate e che ha visto - mese dopo mese - crescere odio e repulsione (ma, in segreto, anche un pizzico di ammirazione) per il personaggio più subdolamente perverso concepito per una serie a fumetti in anni recenti.


[Quanto segue potrebbe contenere piccoli spoiler, ma dato che la narrazione è ambientata nel passato, non dovreste avere grossi motivi per lamentarvi...]

Preview: Slobo & Golem

La coppia di killer più politicamente scorretta del fumetto italiano
























In un'eventuale classifica dei fumettisti italiani più dissacranti e irriverenti, i Paguri (al secolo Emiliano Pagani e Daniele Caluri) si piazzerebbero senz'altro nelle prime posizioni.
Dopo Don Zauker e Nirvana, i due autori livornesi proseguono dritti per la loro strada presentando il primo volume di una collana di spin-off intitolata Nirvana Leaks e dedicata ai killer Slobo e Golem.
Scopriamola insieme nella presentazione editoriale, sfogliandone alcune pagine.

mercoledì 14 dicembre 2016

Preview: ControNatura

La nuova serie a fumetti firmata da Mirka Andolfo





Mirka Andolfo è un'autrice poliedrica che ha realizzato opere sia come autrice completa (testi, disegni e colori) che in team, principalmente come disegnatrice o colorista (ruolo quest'ultimo che le è valsa anche un Premio Audace nel 2014). Tra le opere interamente realizzate da lei, ricordiamo per lo meno il suo Sacro/Profano, fumetto cult che l'ha consacrata definitivamente. 
La notizia di quest'anno è che l'autrice ha iniziato a lavorare a una nuova saga per Panini Comics, che vede protagonista una maialina in un mondo di animali antropomorfi in cui la liberà di scelta è limitata. Il titolo? ControNatura.
Ve ne forniamo una presentazione a seguire.

martedì 13 dicembre 2016

Taranto Comix: la terza edizione

Il programma della manifestazione che si terrà il 17 e 18 dicembre presso il Palamazzola

























La terza edizione di Taranto Comixla "manifestazione più nerd della città dei due mari", si terrà il 17 e 18 dicembre presso il Palamazzola.
L'evento è anticipato da un'eloquente locandina realizzata da Alessandro Vitti, artista tarantino di fama internazionale, che ritrae il personaggio di Harley Quinn sia nella sua recente incarnazione cinematografica (in Suicide Squad) che nelle fattezze originarie (ovvero quelle della serie animata, dovute al talento di Paul Dini e Bruce Timm, e fumettistiche).
A seguire vi presentiamo il ricco programma, presentato ufficialmente ieri, anticipandovi che il tema di quest'anno sarà "L'Evoluzione".

sabato 10 dicembre 2016

15 fumetti da regalare a Natale 2016 (+1)



Anche quest'anno non potevano mancare i nostri consigli per i regali fumettistici più audaci. Per il Natale 2016 vi proponiamo quindici opere (più una) pubblicate nel corso dell'anno, al solito differenziate in base alle persone a cui potreste donarli.
Su, è quasi Natale, non fate i Grinch!

[Come sempre, i nostri consigli sono legati a un gusto squisitamente soggettivo.

Tenetene conto, ma bando alle indecisioni... Stay audacity, stay Christmas!]

Uno sketch per i terremotati: disegnare per donare

In partenza le aste in favore delle vittime del terremoto







Abbiamo seguito con stima e interesse l'iniziativa Uno sketch per i terremotati: disegnare per donare, che ha proposto ad autori, professionisti e non, di realizzare una cover per Dopo un lungo silenzio (Dylan Dog #362, l'albo che ha visto il ritorno ai testi di Tiziano Sclavi) e metterla all'asta in favore dei terremotati.
Ideate da Lo Scarabocchiatore e Tuttocartoni in collaborazione con Nuova Officina Onlus, le aste sono in fase di partenza: condividiamo la notizia, mostrandovi alcune delle splendide copertine realizzate dai tanti autori coinvolti.

Shockdom pubblica "Un lungo cammino"

Il fumetto di Samuel Daveti, Lorenzo Palloni e Francesco Rossi (del collettivo Mammaiuto) farà parte della collana Fumetti Crudi





























Lo  affermiamo ormai da parecchio tempo e non ci stanchiamo di ripeterlo: i fumetti realizzati dagli autori del collettivo Mammaiuto sono uno più bello dell'altro. Lo sanno bene anche i responsabili della casa editrice Shockdom che, dopo aver ripresentato due opere splendide quali From Here To Eternity di Francesco Guarnaccia e I Diari Della Nuke di Claudia Razzoli, annunciano l'uscita di Un Lungo Cammino, graphic novel sceneggiata da Samuel Daveti e illustrata (e colorata) a quattro mani da Lorenzo Palloni e Francesco Rossi. Una storia bellissima, post apocalittica e tutta da scoprire.

Aveva l'inchiostro nelle vene - Episodio 9

Per un pugno di like...


Testi e disegni: Emilio Caccaman Battiato

Torna Emilio Caccaman con il suo format Aveva l'inchiostro nelle vene, in cui i personaggi di fantasia dialogano in libertà con un fumettista, dando vita a un intrigante gioco di specchi e allusioni incrociate.
Dopo il Dottor Destino, Doctor Strange, Thanos e Galactus, è la volta di un altro personaggio Marvel, tra i più attuali e amati dalle nuove generazioni: Khamala Khan, alias Miss Marvel, ragazza musulmana di origini pakistane, un character non banale che ha permesso ai suoi ideatori (G. Willow Wilson e Adrian Alphona) di affrontare tematiche sociali e politiche molto intriganti. "Caccaman" Battiato ne fa la protagonista di un dialogo sul mondo "social" odierno, inserendo come sempre se stesso quale interlocutore della giovane supereroina.

Leviathan Labs incorpora BookMaker Comics

Le due realtà costituiranno un unico studio creativo

























Lo studio Leviathan Labs è nato alcuni anni fa per dare un'identità univoca alle pubblicazioni d'oltreoceano di due autori come Massimo Rosi e Stefano Cardoselli (NecromanticalSilence of God, Planet Zero, Darkness Within, The Shadow of a Terrible ThingVoivod e Fish Eye). Dato che gli stessi autori collaborano da un paio d'anni con BookMaker Comicshanno deciso di espandere gli orizzonti dello studio creativo internazionale e incorporare BookMaker per dar vita a un'unica realtà creativa ed editoriale.

mercoledì 7 dicembre 2016

Contest: vinci Zeroi!

Come ricevere un volume e una stampa autografata di Zeroi




Natale si avvicina e siamo tutti buoni. Arriva dunque il momento per gli Audaci, in collaborazione con l'etichetta di fumetti Radium, di lanciare un concorso che mette in palio un volume e una stampa autografata.

Dampyr Magazine 2016

La leggenda del pittore dei Troll, il rave di Tesla e la fantasia di O'Brien



Finora Harlan Draka non aveva mai avuto l'onore di essere protagonista di un Almanacco Bonelli, verosimilmente per non sovrapporsi al "cugino" Dylan che per anni ha occupato stabilmente l'Almanacco della Paura. A pensarci bene era davvero un peccato, data la ricchezza delle tematiche dampyriane che ben si presta a ulteriori approfondimenti con articoli e storie anche brevi. Il rimedio giunge quest'anno con una pubblicazione d'eccezione, il primo Dampyr Magazine, che contiene tre storie davvero notevoli e ognuna a suo modo speciale, una dedicata al "pittore dei Troll" John Bauer, una incentrata su Tesla (con il ritorno ai testi di Maurizio Colombo) e una piccola ma graditissima sorpresa letteraria in chiusura firmata ai disegni dal maestro Corrado Roi.
Vi abbiamo incuriositi a sufficienza? Continuate a leggere.

martedì 6 dicembre 2016

Preview: Radici Vol. 2

Il nuovo volume del fumetto autoprodotto da Giorgio Pandiani



A due anni dalla pubblicazione del primo volume (di tre) torna Radici, storia scritta, disegnata ed autoprodotta da Giorgio Pandiani che fonde elementi thriller, horror e crime, esplorando il rapporto tra gli uomini e l’ambiente in cui vivono.
A seguire vi presentiamo il secondo volume, in uscita a dicembre, mostrandovi le prime tavole in anteprima. 

Taranto oltre l’Ilva: un reportage a fumetti

L'edizione cartacea de Gli scogli di Taranto, realizzato da Mattia Moro per Graphic News




Taranto non è solo l'Ilva. Chi ci vive prova costantemente ad aprire nuovi orizzonti, anche partendo dalla Città Vecchia, il cuore più antico della città pugliese. Di questo parla Gli scogli di Taranto, il reportage a fumetti realizzato da Mattia Moro per Graphic News (portale d'informazione che propone gratuitamente fumetti online). Ora è disponibile anche una versione cartacea della storia, che sarà presentata durante due eventi di cui vi parliamo a seguire.

venerdì 2 dicembre 2016

BATTAGLIA #7 - Dentro Moana

Il lato umano di Pietro






"Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?!"
E invece grazie all'Editoriale Cosmo possiamo ancora godere di una nuova avventura di Pietro Battaglia, il vampiro uscito dalla penna di Roberto Recchioni e dalla matita di Leomacs.