sabato 9 settembre 2017

Monsters Milkshake

I fumetti di Ronin in un numero speciale... mostruoso!







Monsters Milkshake è il primo speciale tematico della fucina di Ronin: ventuno storie brevi a fumetti e cinque illustrazioni, tutto in bianco e nero, in omaggio all’epoca d’oro dell’horror. Questo numero speciale "mostruoso" è leggibile online sul canale Issuu di Ronin.

Comunicato stampa

Monsters Milkshake:
I fumetti di Ronin in un mostruoso numero speciale!

Gratis e online sul canale Issuu di Ronin, Monsters Milkshake è il primo speciale tematico (e non pare necessario specificare quale sia il tema) uscito dalla fucina di Ronin Magazine: dietro la coloratissima cover realizzata da Francesco Segala, si nascondono 21 brevissime storie a fumetti in bianco e nero e 5 illustrazioni, tutte in un doveroso bianco e nero, omaggio all’epoca d’oro dell’horror, quando il mostro era cattivo senza via di scampo e assolveva perfettamente alla sua funzione terrorizzante.
Vampiri, lupi mannari, scienziati più o meno pazzi, creature di ogni tipo mietono vittime lungo le 48 pagine di questo speciale ideato e curato da Pietro Rotelli. Spesso ci si gioca anche sopra con ironia, e talvolta i mostri sono gettati nell’orrore della vita quotidiana. Ma senza mai perdere di vista l’unicità del loro essere meravigliosamente mostruosi.

<<La presenza del mostro – spiega nell’introduzione al volume Luca Frigerio, fondatore di Noise Press – sovverte l’ordine costituito, spezza le catene della realtà conosciuta, costringendo tutti gli altri a fare uno sforzo per adeguarsi alla situazione. (…) Il buone re Joffrey Baratheon apostrofava su zio Tyrion Lannister (nano deforme) di essere “un mostro”. Il primo è finito morto in una (sua pozza di vomito; il secondo scorrazza liberamente e, cosa ancora più importante, vivo>>.

Cover di Francesco Segala.

Tavola da "Il cavaliere senza testa" di Riccardo Sciarra e Michele Cavalieri d'Oro.

 Tavola da "In nomine Patris" di Pietro Rotelli e Bruno Farinelli.

Tavola da "L'isola... " di Paul Izzo e Faureiana.

 Illustrazione "Werewolf" di Giulia Marchesi.

Illustrazione "Amantes/Amentes" di Francesca Dea.

Nessun commento:

Posta un commento