sabato 14 aprile 2018

Letture Audaci: 4 Hoods #2, Macaroni!, Una sorella

La nuova serie Bonelli Young, il volume Coconino di Vincent Zabus e Thomas Campi e i turbamenti amorosi secondo Bastien Vivès

Quando non servono troppe parole...
Dopo tantissimo tempo, torna la nostra rubrica delle Letture Audacibrevi pareri su fumetti di recente uscita per segnalare storie che per un motivo o per un altro hanno destato il nostro interesse.
In questa puntata: il secondo numero di 4Hoods, la nuova serie della linea Bonelli Young; Macaroni!, il volume Coconino di Vincent Zabus e Thomas Campi; Una sorella, ovvero i turbamenti amorosi dell'adolescenza secondo il grande Bastien Vivès (in libreria per Bao).


Navi nella nebbia - 4Hoods #2 di Federico Rossi Edrighi, Riccardo Torti, Giulio Rincione, Andrea De Dominicis (SBE)

Come avevamo già appurato analizzando il primo numero, in 4Hoods gli ingredienti per appassionare il lettore ci sono tutti: avventura, divertimento, immedesimazione, azione, livelli stratificati. Leggendo Navi nella nebbia, la quest principale che occupa buona parte dell'albo, si può apprezzare la presenza della continuity narrativa, che conferisce coerenza e consequenzialità all'evoluzione delle trame. Interessante poi il ruolo della principessa Coraggio, ben più di un semplice comprimario en passant, un personaggio femminile fuori dagli schemi e non semplice damigella in pericolo.
In questo numero inoltre si apprezza la storia d'appendice, molto interessante sopratutto perché permette al lettore di osservare differenti interpretazioni dei quattro protagonisti. Se nel numero precedente aveva trovato spazio la riproposizione della storia contenuta nel numero zero, i cui autori erano praticamente gli stessi degli episodi principali, qui il discorso inizia ad essere diversi. Abbiamo la possibilità infatti di gustare tavole realizzate da Giulio Rincione, autore dallo stile estremamente personale e decisamente "altro" rispetto a quello di Rossi Edrighi e Torti. Il suo realismo simil-dipinto è straniante e si lega egregiamente a una storia autoconclusiva piena di paradossi visivi.


Macaroni! di Thomas Campi e Vincent Zabus (Coconino Press/Fandango)

La nuova opera degli autori di Magritte - Questa non è una biografia, Vincent Zabus (testi) e Thomas Campi (disegni), è un volume poetico, intenso e prezioso che racconta la storia di tre generazioni, affrontando il tema del complesso rapporto con le proprie origini e della trasmissione delle proprie memorie. Assistiamo alla struggente materializzazione dei ricordi di un uomo strappato alla sua terra d'origine ed emigrato in Belgio: "una vita sconvolta dagli imprevisti della storia", riprendendo le parole utilizzate dallo sceneggiatore nella postfazione.
Vincitore del Prix Cognito 2016 come miglior fumetto a carattere storico, è un volume che ci sentiamo di consigliarvi, non solo per ricordarci di quando i migranti eravamo noi, ma anche per la toccante introduzione di Salvatore Adamo e soprattutto per le stupende tavole di Campi, autore dallo stile delicato e sublime. Sfogliare (e leggere) per credere!



Una sorella di Bastien Vivès (Bao Publishing)


Un autore di graphic novel è davvero immenso quando riesce a trasmetterti le emozioni in maniera vivida e profonda. Bastien Vivès aveva già ampiamente dimostrato in passato di riuscirci con una facilità disarmante e ora, con Una sorella, torna a stupire, far sussultare, convincendo pienamente anche il lettore più esigente. Le sue tavole - quasi interamente dominate da un bianco abbagliante interrotto solo da lievi toni di grigio - sono di un minimalismo assoluto: nulla di superfluo le abita e i pochi tratti descrivono alla perfezione le atmosfere del racconto. E quello che sembra mancare in realtà lo aggiunge il lettore, che colora con il proprio vissuto i contorni di un racconto d'amore adolescenziale vivido e sincero, la scoperta dell'altro sesso raccontata in maniera naturale e senza mai concedere troppo all'istinto voyeuristico.



Arrivederci alla prossima puntata!

Il sommo audace

Nessun commento:

Posta un commento